ATTIVITÀ

Small Big Band

Small Big Band


01/04/2015 20:49:46 sezione Attività


La Small Big Band è stata fondata nel marzo del 2001 per iniziativa del M° Andrea Canapini che ha riunito un gruppo di allievi ed insegnanti dell’ Istituto Musicale “B.Somma” di Chianciano Terme allo scopo di partecipare alla prima festa della musica tenutasi a Chianciano Terme nel luglio 2001.

Visto i consensi immediatamente riscossi la Big Band è diventata un gruppo stabile dell’Istituto Musicale sotto la guida prima del M° Paolo Scatena e dal 2008 del M° Mirco Rubegni.
Attualmente è composta da: 3 sax contralti, 2 sax tenori ,1 sax baritono, 3 trombe, 3 tromboni, pianoforte,chitarra, basso e batteria.

Il repertorio spazia dai brani classici delle grandi Big Band degli anni trenta (Glenn Miller, Benny Goodman, Duke Ellington) ad arrangiamenti di colonne sonore e musicals (New York New York, Blues Brothers)fino ad arrivare al Funky di Pastorius ed al Jazz Rock coinvolgendo il pubblico con brani ritmati e melodie celeberrime.

L’organico della big band, con il suo peculiare impasto,consente inoltre di apprezzare tutte le qualità dei suoi componenti (virtuosismo solistico e d’assieme, capacità improvvisativa, duttilità interpretativa) offrendo l’opportunità di ascoltare musica di alto livello, capace di riscuotere successo sia in un pubblico adulto che tra i giovanissimi.

Quella della Small Big Band è in effetti una delicata operazione culturale il cui obiettivo primario è far conoscere e rivalutare la big band quale organico dotato di una propria tradizione esecutiva, forte di una illustre letteratura musicale, ricca di veri e propri capolavori.

Negli anni la Small Big band ha riscosso successo partecipando a manifestazioni quali: “La Festa della Musica” a Chianciano Terme, alle
serate de “I Fatti Vostri” e “La vita in diretta” in Tour; a varie feste nella provincia di Siena, a “Sarteano Jazz & Blues” , al “Giotto Jazz Festival” di Vicchio (FI).

Ha collaborato con la cantante Stefania Cento e con musicisti quali Giampaolo Casati, Cristiano Arcelli e Matteo Addabbo.
Proprio con l’hammondista Addabbo ha presentato all’ultima edizione del Cantiere Internazionale D’Arte di Montepulciano il suo ultimo progetto, ovvero l’esecuzione con gli arrangiamenti originali del M° Mirco Rubegni del disco “The Cat” di Jimmy Smith.

Dietro questo bellissimo progetto nel 2012 il Gruppo ha inciso il CD “DIREZIONI E PRECEDENZE”

Condividi nei social network   

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network